mercoledì 26 ottobre 2011

FASULIN E BUONGUSTO


Invitiamo tutti gli amanti del gusto a Pizzighettone dove, già da domani, inizia la maratona gastronomica dedicata al piatto tipico pizzighettonese delle solennità dei Defunti, i Fasulin de l’òc cun le cudeghe (Fagiolini dall’occhio con le cotenne, piatto povero, un tempo preparato nella cascine in occasione dell’uccisione del maiale), proposta dal Gruppo Volontari Mura per riscoprire i sapori perduti del territorio, con fondi devoluti al proseguo del recupero delle storiche mura.
Novità 2011 il Fagiolino dall’Occhio di Pizzighettone, per la prima volta coltivato in loco come un tempo, con ottimi risultati e che verrà utilizzato per la produzione di quest’anno, con la prerogativa di "sfornare" un piatto a Km0, con materie prime di provenienza esclusiva del territorio e con fagiolini dall’occhio biologici e di produzione locale.
 
La rassegna si svolge all’interno delle Casematte delle antiche mura che, riscaldate dai grandi camini d’epoca ancora perfettamente funzionanti, tornano a trasformarsi in una grande osteria di un tempo con panche e tavoloni in legno.
Sono oltre 600 i posti a sedere; quasi 300 i volontari pizzighettonesi di tutte le età al lavoro; circa 12 mila le porzioni di Fasulin (piatto a base di fagiolini dell’occhio di Pizzighettone, cotenne di maiale, carni miste e verdure) cucinate "espresso" (due cotture al giorno durante la festa) da mamme e nonne del paese secondo un’antica ricetta locale e servite in fumanti scodelle con pane fresco e buon vino.
Il tutto sotto l’occhio vigile (ed il palato attento) di un testimonial ed assaggiatore di eccezione, il ”cronista della gastronomia” Edoardo Raspelli, conduttore con Ellen Hidding di Melaverde, programma domenicale di rete 4.
In tavola anche altri prodotti tipici ed eccellenze dell’autunno contadino pizzighettonese: lardo e salame nostrano, polenta abbrustolita e fresca, Provolone Valpadana dop con mostarda Cremona, raspadùra (soffici nuvole di Grana Padano raschiate con la lama di un coltello) e la "Torta rustica dei morti", squisita ricetta creata appositamente per la festa e cucinata una sola volta l’anno in questa occasione.

 Si potranno gustare (con orario continuato dalle 11 alle 23) 
sabato 29, domenica 30, lunedì 31 ottobre e martedì 1° Novembre.
Solo per gruppi(e solo su prenotazione al 339.5278336) 
si potranno assaggiare anche le sere 
 di giovedì 27 e di venerdì 28 (dalle 19 alle 23).  
Info:tel.0372-730333 339.5278336 


In contemporanea con i Fasulin torna nelle mura dal 29 ottobre all’1 novembre 2011 la 11^  BuonGusto, rassegna enogastronomica promossa da Pizzighettone Fiere dell’Adda col patrocinio del Comune di Pizzighettone e della Provincia di Cremona, che quest’anno, in collaborazione con Ascom, propone come novità una vetrina particolare (casamatta 21) dedicata alle "Eccellenze Gastronomiche Pizzighettonesi": Provolone Pizzighettone, Biscotto di Pizzighettone, Pan del Re, Touron Glacé, Salame Pizzighettonese, Salumi della Città Murata e Fagiolini dall’Occhio di Pizzighettone.


Saranno proprio i commercianti delle Eccellenze Gastronomiche Pizzighettonesi ad aprire il circuito espositivo interamente al coperto, con oltre sessanta espositori selezionati provenienti da tutta Italia per un viaggio all’interno dei sapori locali, lombardi e regionali italiani che offriranno al visitatore di conoscere da vicino il meglio delle loro produzioni nel settore enogastronomico, di degustare ed acquistare le eccellenze italiane

Date e Orari
29 Ottobre (ore 16-22) - 30 Ottobre (ore 10-22),
31 Ottobre (ore 16-22) - 1° Novembre (ore 10-20);
Ingresso gratuito
(Info: tel. 0372-7382230; www.pizzighettone.it ; info@pizzighettone.it)

Consigliamo a tutti i visitatori, una volta soddisfatto il palato, di usufruire delle visite guidate del Gruppo Volontari Mura e dell'apertura straordinaria, (domenica 30 ottobre e martedì 1°novembre dalle 15 alle 18)  del Museo Civico per scoprire anche le altre "specialità" che il nostro borgo offre.





domenica 16 ottobre 2011


Anche per l'anno 2012 sarà possibile effettuare presso la Pro Loco il Servizio Civile Nazionale UNPLI.
Il tema del progetto sarà "Storia e Tradizione dei Paesi del Cremonese"
Maggiori informazioni le trovi consultando il bando di selezione.