venerdì 28 maggio 2010

LA FORTEZZA DI PIZZIGHETTONE


Domenica 30 maggio nell'ambito delle Giornate Italiane dei castelli, Pro Loco e Gruppo Volontari Mura vi invitano a Pizzighettone per un tuffo nella storia.

Dalle ore 10 alle 18 sarà possibile visitare la piazzaforte di Gera con la cinta bastionata risalente al XVII secolo. Al contempo nel fossato adiacente sarà allestito un accampamento militare (a cura della compagnia gli "Allegri Viandanti" di Cremona) animato da cavalieri, soldati e dame, e in cui si potrà assistere a duelli e battaglie.
Gruppi di arcieri faranno rivivere la caccia nel medioevo e sfide di precisione.

Alle ore 15.30 i protagonisti saranno i bambini coinvolti, nelle vesti di cavalieri, in un'avventura fantasy.
E alle 16, per il gran finale, farà la sua entrata il re Francesco I° con tutta la sua corte in eleganti costumi rinascimentali, per assistere alle ultime sfide dei vari tornei.
L'appuntamento è quindi per domenica presso le mura di Gera.


Partecipano all'evento:

Gli Allegri Viandanti
Compagnia Arcieri del Lago Gerundo
Compagnia Arcieri del Rivellino



Vi ricordiamo anche che prosegue presso la sede del Gruppo Volontari Mura la mostra documentaria: "Pizzighettone città murata nei disegni ottocenteschi dell'archivio di Vienna" e inoltre sarà possibile visitare, dalle ore 15 alle 18 il Museo Civico, situato in via Garibaldi, e la mostra di Salvatore Fiume.

mercoledì 19 maggio 2010

SALVATORE FIUME


Domenica 23 maggio alle 11 verrà inaugurata presso il Centro Culturale Comunale di Pizzighttone la mostra Salvatore Fiume. Opere 1940-1980, dedicata all’artista siciliano scomparso nel 1997.
L’esposizione, organizzata dal Museo Civico in collaborazione con la Fondazione Salvatore Fiume e col patrocinio del Sistema Museale della Provincia di Cremona, presenta trentuno fra dipinti, sculture, disegni e bozzetti realizzati fra il 1940 e gli anni Ottanta. Tali lavori illustrano alcuni fra i temi trattati da Fiume lungo il suo percorso artistico: le Isole di Statue, le Città di Statue, gli animali mitici (tori, galli, antropotauri), le Ipotesi (quadri creati accostando lo stile di artisti vissuti in epoche diverse), le pitture di impronta rinascimentale, i dipinti metafisici.

Nato a Comiso nel 1915, Fiume si formò presso il Regio Istituto per l’Illustrazione del Libro di Urbino, dove acquisì una notevole conoscenza delle tecniche della stampa e poté studiare i pittori del Tre e Quattrocento. Negli anni successivi assimilò la lezione dei grandi artisti dei secoli precedenti e si confrontò con i suoi contemporanei, pur interpretandoli in modo assolutamente personale e con uno stile chiaramente riconoscibile. Fortemente legato ad una concezione figurativa dell’arte, Fiume esercitò con grande abilità le più varie tecniche: affresco, pittura rupestre, incisione, disegno, scultura, pittura. Tra i suoi lavori più noti si ricordano i sensuali ritratti di donne abbigliate in modo esotico. Altrettanto famosi sono i cicli delle Isole di Statue e delle Città di Statue, esposti nei più prestigiosi musei del mondo.
Proprio un’Isola di Statue venne acquistata nel 1949 dal Metropolitan Museum of Modern Art di New York. Fiume si dedicò anche alla scenografia di opere liriche rappresentate in importanti teatri (La Scala di Milano, il Covent Garden di Londra, il Teatro dell’Opera di Roma) e scrisse testi letterari (il romanzo Viva Gioconda!, alcune raccolte di poesie, lavori teatrali, riflessioni sull’arte). Dopo la sua morte venne istituita la fondazione a lui dedicata, con sede a Canzo, presso la filanda dove l’artista visse e lavorò per lunghi anni.
La presente mostra, curata da Francesco Pagliari e Damiana Tentoni, è una tappa prestigiosa del ciclo di esposizioni che da dodici anni il Museo Civico di Pizzighettone allestisce.

La Pro Loco garantirà il proprio servizio negli orari di apertura della mostra.




domenica 16 maggio 2010

DOMENICA 16 MAGGIO



Aspettando il prossimo fine settimana che sarà dedicato alla "Tre Giorni in Piazza" , in una Pizzighettone finalmente scaldata dal sole di maggio, si potrà assistere a due eventi organizzati da Pizzighettone Fiere dell'Adda.

Dalle 8 alle 18 nel centro storico appuntamento con "Trovantico fra le Mura" mercatino di antiquariato, modernariato e collezionismo.

Alle ore 18,30 presso il Rivellino vi sarà la rassegna promozionale "Mantua Wine", degustazione di vini del Mantovano in abbinamento con prodotti tipici e con l'accompagnamento di atmosfere e musiche anni Settanta e Ottanta in stile jazz.


martedì 11 maggio 2010

CONVERSAZIONI IN DIALETTO

Giovedì 13 maggio alle ore 21.00 presso il saloncino del Centro Culturale Comunale di Pizzighettone secondo appuntamento con il dialetto.
Il tema al centro della serata sarà la vita in cascina.

Il nostro territorio è ricco di cascine, qualche anno fa sicuramente molto più popolate; ne ricorderemo, conversando in dialetto Pizzighettonese la vita, le tradizioni e le curiosità. Protagonisti della serata saranno Mario Barbieri e il poeta dialettale Pierino Bonardi.

L'ingresso è libero. Vi aspettiamo.

sabato 8 maggio 2010

MAGGIO: UN MESE PIENO DI EVENTI

Conclusa con un buon successo la seconda edizione di "Nuvole tra le Mura", Pizzighettone si appresta a vivere un mese ricco di appuntamenti.

Maggio è da anni il mese in cui si svolge la "Tre giorni in Piazza" tradizionale expo ormai giunto al 22° anno che vede le casematte animarsi di commercianti e artigiani con un corollario di spettacoli e intrattenimenti. L'inaugurazione è prevista per venerdì 21 maggio alle ore 20:30.
Nell'ambito della manifestazione la Pro Loco sarà presente presso la sede, Polveriera San Giuliano, con un punto ristoro dove si potranno degustare prodotti tipici

Maggio è anche il mese dedicato alle "Giornate italiane dei Castelli".
Domenica 30 Pro Loco e Gruppo Volontari Mura saranno impegnati con "La Fortezza di Pizzighettone: fra storia e fantasia", una giornata in cui sarà possibile visitare le mura del borgo di Gera il cui fossato sarà trasformato in un accampamento militare con figuranti in costume che si sfideranno in tornei e gare di tiro con l'arco. I bambini potranno partecipare a giochi fantasy tutti dedicati a loro in costume medievale.

A partire poi dal 9 maggio e per tutto il mese, presso la sede del Gruppo Volontari Mura, sarà possibile visitare la mostra "Pizzighettone città murata nei disegni Austriaci ottocenteschi dell'archivio di Vienna".

Giovedì 13 maggio poi alle ore 21.00 presso il saloncino del Centro Culturale Comunale , la Pro Loco organizza il secondo appuntamento con "Conversazioni in dialetto", questa volta dedicato alla vita in cascina.

E molti altri sono gli avvenimenti previsti dei quali vi daremo presto notizie!